Ingrid è libera

luglio 2, 2008 at 11:57 pm (Boston, Italy) ()

bello aprire il sito del corriere e trovare una bella notizia

La Betancourt, di origini francesi, era stata sequestrata e poi trattenuta in qualche rifugio segreto nella foresta. Secondo molti il suo sequestro era stato dettato dalle campagne da lei condotte, da senatrice, contro la corruzione e il narcotraffico. E dal rischio di una sua possibile affermazione elettorale. Prima di essere rapita la donna, che già da tempo era attiva in politica, aveva pubblicato un’autobiografia dal titolo «Forse mi uccideranno domani», in cui venivano denunciati per nome e cognome molti dei politici corrotti della Colombia. (fonte: Corriere della Sera)

Bentornata Ingrid!

Annunci

2 commenti

  1. filmnellozaino said,

    Se si ripresenta per le elezioni speriamo che ce la faccia, lo spero per lei e la Colombia
    Ciao Sandro

  2. stepbutsmile said,

    @Sandro: concordo che per la Colombia potrebbe essere positivo, ma, ammettendo pure che lei abbia voglia di ricandidarsi, secondo me le tarperebbero le ali dall’alto…insomma le consiglierebbero in maniera abb spinta di non farlo…cmq 6 anni di prigionia solo per sperare in un futuro migliore per la Colombia sono tanti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: