chiedo solo

giugno 16, 2009 at 9:23 am (Uncategorized)

non l’avrei mai detto…
io ho cominciato la ricerca di fugarmela quando ancora ero in 2°/3° superiore…ho cercato di farmi gli ultimi anni di liceo fuori in collegio…e non avevo scelto una meta facile…prima scelta canada, poi USA, poi sud africa, poi norvegia mi pare….
poi mi son fatta un anno a monaco…bellissimo…per tanti motivi…
tornata, laureata, specializzazione iniziata dopo meno di un anno…
poi caduta, massacrata, rialzata e ripartita per USA….sei mesi…
e poi esami, scrivere tesi, rilegare tesi, fare concorso, e sbam di colpo ti trovi non più studente, dottorando, che però è una sorta di studente…
e cambi casa, guardi con l’eccitazione di un bambino che vuole andare sull’altalena la casa nuova, la nuova vita a milano, da sola….
ti dici che hai fatto scelte giuste, corrette, non vedi l’ora che inizi la (mo)vit(d)a milanese…programmi cene, uscite, cose, e poi…
sbam…ricaschi, ti fai male, molto male, troppo male….male che consuma…
e allora che fai? lavori…lavori e lavori…lavori, vai a casa alle 21/22 ogni sera, poi pulisci, mangi se ti ricordi…e i weekend? ah, perchè esistono? si per fare la spesa…
e il mondo corre…corre e non si ferma…nemmeno capisce quanto e come stai male…
certo è vero, qualcuno sta peggio di te…..la vita continua…
ma tu non ci stai dietro…corre troppo forte…e tu sei sempre in affanno, annaspi, soffochi e sbanfi come il miglior rosolino che esce dalla vasca…solo che tu nella vasca ci rimani, annaspi annaspi ma la pressione è forte senti quasi scoppiare i timpani…e purtroppo le bombole le hai dimenticate e le branchie se l’è dimenticate la natura…annaspi e anneghi..poi un sorriso è una boccata d’ossigeno,ma niente torni sotto sotto non puoi respirare..

e l’unica cosa che fai è stare lì, dietro al monitor, a giocare, parlare via skype, perchè le relazioni sociali fanno male…
dietro al monitor vedi il mondo che corre…e lavori a tratti…concentrazione zero…
sembra di correre una maratona tutti i giorni, vai fai cosi, sempre col monitor con te…

tutto quello che chiedi è andare a casa. vedere di nuovo il cartello Somma Lombardo gemellata con La Vallette Du Var (ora sai anche dov’è :P). senza l’angoscia di “domani è già domenica”…
e pensi già che giovedì devi pulire, sgombrare, fare spazio…pensi che non devi dimenticarti nulla…
e domenica l’intercontinentale ti riporta là…all’inizio…nel posto dove hai cominciato a non-vivere….e osservi la vita che corre e va…
scorre accanto a te,

seduta,

dietro a un monitor.

Permalink Lascia un commento

Everyone is you

aprile 9, 2009 at 10:05 am (Italy) (, )

All I gotta do is sit around and wait
All I gotta do is not anticipate
Every word I said I should have taken back

All I gotta do is get my brain on track
And I know what you’re thinking, yeah
That you know what’s coming now
And everywhere I look
Everything is looking so good
Everyone is you

And I know I tend to rush straight in
I just don’t know where to begin

When everyone is you, everyone is
All I gotta do is just hold back and wait
But everytime I try I make the same mistake
All I gotta do is make myself relax
All I gotta do is keep my brain on track
And I know what you’re thinking, yeah
That you know what’s coming now
Everywhere I look
Everything is looking so good
Everyone is you
And I know I tend to rush straight in
I just don’t lnow where to begin
When everyone is you, everyone is…
And I hope that you find it
If freedom is all that you want
I can see a silver lining
I’ll be here time after time
Time after time after all
Everywhere I look
Everything is looking so good
And everyone is you
And I know I tend to rush straight in
I just don’t know where to begin
When everyone is you, everyone is…

Permalink Lascia un commento

…Fall for anything…(pensieri 1)

aprile 3, 2009 at 4:03 am (Italy) (, )

Don't give yourself away
Don't live your life that way
Of course he's gonna say, anything you want
Then leave quicker than he came
Now you've got yourself to blame
Don't put yourself back in the fire again

….già….qualche pensiero non è che è proprio sparito del tutto….

Please don't be so naïve, don't wait till your heart bleeds
Love wasn't built for speed, listen to me girl
He keeps fuckin' with your head, tryna get you into bed
And in the morning you'll just hate yourself
It's the same damn things your so quick to believe
You do it over and over again
And it's the same mistakes that I'm watching you make
You do it over and over again and over again
So before they bring you down

Permalink Lascia un commento

…mi fido di te…

marzo 30, 2009 at 6:12 am (Italy) (, )

forse fa male eppure mi va
di stare collegato

di vivere di un fiato
di stendermi sopra al burrone
di guardare giù
la vertigine non è
paura di cadere
ma voglia di volare

mi fido di te {x4}
io mi fido di te
ehi mi fido di te
cosa sei disposto a perdere”

…waiting for you…

Permalink Lascia un commento

pensa che ti ripensa

marzo 27, 2009 at 11:58 am (Uncategorized)

certo le chiaccherate notturne sono stimolanti…
è come se ti si liberasse la mente…vai a ruota libera…sarà la stanchezza, sarà boh…cmq di solito vien facile parlare…se poi il tuo interlocutore è pure brillo….è veramente facile…

e così forse un pochino grazie te lo dico, caro…si perchè non è facile dire in faccia quello che pensi di una persona…
e così scopri finalmente cosa pensano gli altri di te…

proximi step: ristrutturazione totale…
1) diventare donna
2) diventare meno ansiogena
3) diventare donna
4) dimagrire
5) diventare donna
6) dimagrire

e in tutto questo ti accorgi che forse sei davvero persa per una persona…un pò un revival dei vecchi tempi…però come dire…mi manchi…

stay tuned…
revolution begun!

Permalink 2 commenti

…addio Massimo…

marzo 18, 2009 at 7:30 pm (Uncategorized)

e non parlo di Moratti….
parlo di una persona che ha coraggiosamente fatto la sua battaglia in silenzio da tutto e da tutti..
ha perso la guerra, purtroppo, ma ci ha provato fino in fondo a restare attaccato alla vita….sempre.

massimo, ci mancherai….
specialmente quando ci insegnavi a fare le foto…

Permalink Lascia un commento

Filosofie di vita

febbraio 10, 2009 at 12:00 pm (work) (, , , )

…vorrei essere così…

Permalink Lascia un commento

A new start

febbraio 10, 2009 at 6:08 am (fun, generic, Italy) (, , , )

Starting now I’ll never know your name
Starting now I’ll never feel the same
Starting now I wish you never came into my world.

It’s my world, it’s not ours anymore
It’s my world, it’s not ours anymore

(Ingrid Michaelson – Starting now)

beh magari non sono così estrema (Starting now I wish you never came into my world), perchè alla fine come dice qualcun altro se hai amato, era amore….

però…

…forse…

…i fantasmi sono passati…

Permalink Lascia un commento

Can *you* catch me?

febbraio 10, 2009 at 5:58 am (fun, generic, Italy, work) (, , )

Ingrid Michaelson – Overboard
I could write my name by the age of three
and I don’t need anyone to cut my meat for me.
I’m a big girl now, see my big girl shoes.
It’ll take more than just a breeze to make me

Fall over, fall over, fall overboard, overboard.
Fall overboard just so you can catch me.

But as strong as I seem to think I am my distressing damsel,
She comes out at night when the moon’s filled up and your eyes are
bright, then I think I simply ought to

Fall over, fall over, fall overboard, overboard.
Fall overboard just so you can catch me.
You can catch me.

And I watch the ships go sailing by
If*I*play the girl will you play the guy.
Find More lyrics at http://www.sweetslyrics.com
And I never thought I’d be the type
to fall, to fall, to fall, to fall to fall.

To fall over, fall over, fall overboard, overboard.
Fall overboard just so you you can catch me.
You you can catch me, you you can catch me, you can catch-

I watch the ships go sailing by *If I be your girl* will you be my guy.
And I never thought I’d be the type to fall, to fall.

To fall, to fall, to fall…

To fall over, fall over, fall overboard, overboard.
Fall overboard just so you can catch me.
You can catch me, you can catch me.

Permalink Lascia un commento

La cristalleria…

febbraio 10, 2009 at 5:49 am (fun, generic, Italy) (, )

The glass parade – Cary Brothers
Just a voice inside your head
Whispering all the hope is dead
All the time you had to prove
That no one really loves you

I found you in a reflection
You didn’t want me to see
I will give you all i have
Just look up, break down and believe

This is a glass parade
A fragile state
And i am not trying to break

And the stars are shining
The moon is right
And i would kill to be with you tonight

Wish you told me all the truth
So afraid to face an absolute
All the fights you had to lose
All the fear was put upon you

I found you when you were broken
Too many cracks of deceit
I will give you all i have
Just look up, break down and believe

This is the feeling, falling
So much i want to say
Show me the same emotion
Show me what’s at stake
How much can you take
When you realise your fate?

Hold me now as the car lights fade
And we are dancing in the glass parade

It’s just a voice inside your head

Permalink Lascia un commento

Next page »